I classici

ASPETTANDO SAN MARTINO…

30.10.2015

ASPETTANDO SAN MARTINO...“A San Martino ogni mosto diventa vino”, il proverbio lo conosciamo tutti. L’11 novembre si celebra infatti il santo di Tours, celebre per aver condiviso metà del suo mantello con un mendicante infreddolito. In effetti siamo ormai in pieno autunno, anche se qui in Puglia le temperature continuano a essere gentili. In tutto il territorio nazionale questa data coincide con la festa del vino e delle castagne, prodotti di stagione, in quanto solitamente era a San Martino che si assaggiava per la prima volta il vino appena fatto. Nella tradizione agricola inoltre, l’11 novembre era la data per il rinnovo dei contratti d’affitto dei terreni.

Si è parlato continuamente delle grandi qualità attese dalla vendemmia 2015 e i più impazienti non vedono l’ora di assaggiare il Novello, un prodotto che però non rientra nella nostra filosofia produttiva. Attualmente i nostri vini 2015 sono ancora gelosamente custoditi in acciaio, in attesa che la natura faccia il suo corso, sapientemente aiutata dalle mani dei nostri operai guidati da Luca Petrelli. Quindi per degustare la nostra annata 2015 bisognerà attendere l’ancora lontana primavera 2016, in contemporanea con la nuova stagione di House of Cards. Riuscirà il cinico Frank Underwood a ottenere la riconferma? Sarà interessante scoprirlo sorseggiando un Oltremè 2015.

Nell’attesa della primavera Luigi è in Asia, impegnato a promuovere il Susumaniello in Corea, Giappone e Cina nel corso del roadshow dei Tre Bicchieri del Gambero Rosso. Noi invece, fuori dagli orari lavorativi, ci consoliamo con l’affascinante abbinamento fra castagne e Marmorelle rosso. San Martino sta arrivando, restate in ascolto, come al solito ci divertiremo tutti insieme…

https://youtu.be/kwLlvcDi4PQ

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.