Aleatico

Nomen omen, in questo caso. Aleatico è una varietà a bacca rossa molto aromatica e diffusa in Puglia, dove
esiste un’antica tradizione contadina di appassimento delle sue uve per realizzare il vino dolce. È probabile che, in origine, sia stato importato nella penisola italiana dai Greci durante l’epoca delle loro colonizzazioni. Tuttavia, le prime testimonianze scritte risalgono solo al XIV secolo, quando era noto come Livatica.

Aleatico | Tenute Rubino | Vini del Salento
Aleatico | Tenute Rubino | Vini del Salento

Annata 2013

Aleatico

IGT Salento

Passito

0,5 l

> Scarica scheda
Caratteristiche tenuta
Vitigno
Aleatico
Tenuta di provenienza
Uggìo
Altitudine
100 metri sul livello del mare
Tipo di terreno
Medio impasto con presenza di pietre
Sistema di Allevamento
Cordone speronato
Vendemmia
A mano, l’ultima decade di settembre
Vinificazione
Fermentazione
Tra i 22-24°C in serbatoi d’acciaio
Fermentazione malolattica
Svolta interamente
Macerazione
3 giorni, a temperatura controllata
Affinamento
6-7 mesi in acciaio, 6 mesi in bottiglia
Abbinamenti Gastronomici
Ottimo per un fine pasto con delle crostate alle fragole e ai lamponi, dolci secchi e bauletti di pasta frolla ai mirtilli. Intrigante il gioco di contrasti con i “cru” più preziosi di cioccolato fondente.