Vigneto di Ostuni

Vitigni: Ottavianello
Superficie: 1 ettaro
Altitudine: 207 metri sul livello del mare
Tipo di terreno: Argilloso con presenza di scheletro

Terroir

Il vigneto di Ostuni conta cinquemila piante in poco meno di un ettaro. Una vigna messa al servizio di una varietà rara ma estremamente tipica della Puglia e del Salento, l’Ottavianello, da cui viene prodotto Lamo.

Il Vigneto di Ostuni | Le tenute di Tenute Rubino - Casa del Susumaniello

L’epoca dell’impianto risale al 1994, su terreni di medio impasto con scheletro e rocce affioranti, collocati  a 207 metri s.l.m. Il clima di quest’area è generalmente secco e caratterizzato da estati molto ventilate. Il sistema d’allevamento è il cordone speronato, mentre la vendemmia avviene di solito tra la prima e la seconda decade di settembre, in linea con altre varietà a bacca rossa della regione.

Il vigneto di Ostuni - Tenute Rubino | La casa del Susumaniello

Vino