press

TENUTE RUBINO AL MERCATINO DEL GUSTO

30.07.2010

La Puglia, terra di tradizione enogastronomiche

La Puglia è una terra ricca di tradizione per via di un retaggio culturale figlio della sua storia affascinante e millenaria. In territori come questi votati all’eccellenza in senso lato il panorama delle sagre, delle fiere e delle manifestazioni tradizionali legate ai prodotti della terra, alla cultura e alla musica popolare, è ricco e variegato. Ma l’abbondanza, molte volte, oltre a non essere sinonimo di qualità può dare l’idea di eventi molto simili e standardizzati nella conduzione.

Il Mercatino del gusto di Maglie

Nello scenario degli eventi enogastronomici del meridione ci sono manifestazioni che non si risolvono in una solo e semplice degustazione. Il Mercatino del Gusto, in programma a Maglie (in provincia di Lecce) dall’1 al 5 Agosto, è uno di questi. Organizzato da Slow Food Puglia e sostenuto dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Lecce, e dalla Città di Maglie il Mercatino del Gusto non è una semplice festa delle eccellenze enogastronomiche del territorio salentino, ma nel tempo è diventato un appuntamento culturale e mondano da richiamo in tutto il Mezzogiorno d’Italia. A testimoniarlo ci stanno la raggiunta solidità dell’intera iniziativa – suggellata dalla decima edizione consecutiva con quella del 2010 – e la serietà con cui vengono selezionati gli espositori.

Tutte le aziende che vengono invitate al Mercatino del Gusto rispondono a precisi criteri di selezione e possono essere considerate delle vere ambasciatrici dell’eccellenza del Salento a cui è chiesto di veicolare un messaggio preciso: il territorio pugliese con le sue tipicità, le sue tradizioni e le sue usanze è un giacimento dei sapori straordinario che deve essere tutelato e valorizzato. Il successo di questa manifestazione poggia sul fatto che il piacere per il buon gusto e per la qualità dei prodotti sono il punto di partenza di un percorso volto alla riscoperta dei sapori perduti, delle tradizioni antiche e costituisce, durante l’estate, un’occasione importante per rafforzare nel pubblico e tra i consumatori il valore dell’identità e dell’unicità del territorio Pugliese e del Salento in particolare.

Tenute Rubino al Mercatino del Gusto

Immagine riferita a: Al Mercatino del Gusto con Tenute Rubinoil vigneto di Jaddico dove cresce il Susumaniello da cui si ottiene il Torre TestaAl Mercatino del Gusto tutto viene spiegato e raccontato in modo da trasmettere il valore di un territorio, ricco di tradizioni e di saperi produttivi che, il vento della globalizzazione e dell’omologazione del gusto, rischia di far scomparire e dimenticare. Mantenere vive queste tradizioni, innovarle e renderle disponibili è un compito essenziale per tramandare alle future generazioni quelle diversità di culture, saperi e sapori che hanno attraversato la civiltà del Mediterraneo.

Luigi Rubino e l’intero staff della sua azienda saranno lieti, per tutti i quattro giorni dell’evento, di spiegare agli ospiti l’intero progetto produttivo aziendale, centrato sulla valorizzazione del territorio e del patrimonio ampelografico pugliese e salentino. Un azienda che è stata in grado di fondere il sapere antico della coltivazione della vite con una gestione enologica moderna e orientata sulla qualità, di sviluppare un processo organizzativo e imprenditoriale in grado di presenziare i mercati più importanti ed esigenti con vini che, annata dopo annata, hanno saputo conquistare riconoscibilità e valutazioni d’eccellenza in ogni parte del mondo. Poggia proprio su queste motivazioni la scelta degli organizzatori di invitare nuovamente Tenute Rubino a questa manifestazione a cui, fin dalla prima edizione, ha sempre partecipato con impegno e vero entusiasmo.

Fin dall’avvio della nostra produzione – afferma Luigi Rubino – il nostro obiettivo è stato sempre quello della valorizzazione del territorio e dei vitigni della tradizione pugliese. il mercato, anche in tempi di crisi, richiede prodotti che non siano omologati ma sappiano sul serio raccontare l’anima dei territori di produzione- I nostri vini sono essenzialmente vini di territorio e ne riflettono fedelmente le condizioni pedoclimatiche e le caratteristiche varietali dei nostri vitigni. Oggi i consumatori di vino di qualità sono alla ricerca di nuove sensazioni gustative e di nuove emozioni ed i vini del Sud Italia, rappresentano davvero una nuova frontiera enologica in grado di affermare nuove tendenze nelle scelte dei consumatori. Accanto alla qualità – fatto più che scontato per essere competitivi nel mondo – dobbiamo poter affiancare territorio, cultura e tradizione, innescando un percorso di conoscenza e di promozione effettiva delle nostre migliori produzioni e del nostro stile di vita. Il rinnovato invito a partecipare al Mercatino del Gusto rinforza in noi la consapevolezza che esportare il nome e i prodotti della Puglia nel mondo è già sinonimo di successo’.

Al Mercatino del Gusto con Tenute RubinoLo stand di Tenute Rubino verrà collocato nella piazza centrale di Maglie che, per l’occasione del Mercato del Gusto, diventerà ’La Piazza del Vino’ ed ospiterà anche le altre ventitre aziende vinicole selezionate e partecipanti all’evento. La Piazza del Vino si trasformerà anche grazie alla bellezza architettonica del centro storico di Maglie con le sue piazze, i suoi palazzi ottocenteschi e i suoi cortili nascosti, in un luogo straordinario dove chi vi entra sarà considerato un ospite di tutto riguardo da coccolare con il gusto della tradizione e il piacere dell’eccellenza enologica pugliese.

Dalla Piazza del Vino si dipaneranno tutte le vie della gastronomia, dell’olio extra vergine d’oliva, dell’ortofrutta, del pesce, dell’artigianato e dei presidi e delle comunità del cibo di Slow Food che, così, daranno una panoramica completa del meglio dell’enogastronomia prodotta in Puglia.

No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.