Abbinamenti

Parola d’ordine: territorio, abbinamento con il Giancòla

12.12.2018

Nel nuovo appuntamento con Opera Food in primo piano le materie prime della Puglia: la Seppia ripiena del ristorante Porta Nova di Ostuni in abbinamento con il Giancòla, Malvasia Bianca di Tenute Rubino.

In abbinamento con il giancòla la seppia ripiena - Tenute Rubino

Ostuni, la città bianca. Non esistono, in Italia e non solo, luoghi simili a questo. Qui “ogni casa è un belvedere, ogni trattoria è della Bellavista, ad ogni finestra v’è un poeta che guarda nella pianura sottostante gli ulivi che cangian colore a tutti i venti”, come la decantava il giornalista Ettore Della Giovanna, cogliendo con la sua pennellata l’unicità senza tempo del rinomato borgo salentino. Ed è esattamente questo il passaggio che si svela dalla terrazza del torrione aragonese del XV secolo dove è incastonato il ristorante Porta Nova. Questo è solo il preludio di quello che, grazie alla capacità di reinventare la tradizione con le materie prime del territorio, è possibile assaporare nei piatti del ristorante abbinandoli, magari anche, ai vini di questa terra cogliendo così in maniera autentica l’essenza della Puglia.

In nostro aiuto, in questo occasione, entra in gioco il nuovo appuntamento con Opera Food, che da diverse settimane a questa parte, ci fa scoprire come preparare alcune tre le specialità della tavola della Puglia attraverso le mani e le gesta degli chef più vivaci e intraprendenti della regione. Erika Ciaccia, nel video ci propone, in abbinamento con il Giancòla, una ricetta tradizionale del tacco d’Italia: la Seppia Ripiena su passata di pomodori e capperi, ancora una volta essenziale nella sua preparazione. Il piatto è incentrato sulla freschezza e la bontà dei suoi ingredienti e sulla semplicità di ogni passaggio, che dunque risulta facilmente riproducibile in casa per un risultato di semplice eleganza. L’equilibrio tra il ripieno di pecorino e pangrattato e la seppia è perfetto ed è ulteriormente arricchito dalla passata di pomodoro e capperi, che ha un spinta opulenta, grazie alla aggiunta di un filetto di acciuga, e un finale fresco e speziato grazie al prezzemolo e al timo limonato. Completa il triangolo amoroso tra mare terra e vino l’abbinamento con il Giancòla, una Malvasia Bianca in purezza che prende vita nella tenuta di Jaddico: gusto rotondo, vagamente sapido e acido; e poi ancora  i toni di acacia, ananas e cantalupo  e un finale marino, sembrano fatti apposta per legarsi col pesce, e per contrastare in un modo particolare il ripieno della seppia: la soddisfazione che trarrete dall’armonia di questo piatto è seconda solo a quella che conquisterà il vostro palato.

 

www.ristoranteportanova.com
Via Gaspare Petrarolo, 38
72017 Ostuni (BR)
T. 0831 338983

 

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.