Abbinamenti

Ombrina e Ottavianello, vivace tradizione in rosso

08.10.2018

I succulenti involtini di Pescaria in abbinamento con il Lamo di Tenute Rubino nella nuova videoricetta di Opera Food ci ricordano che il pesce con il vino rosso non è niente male. 

Ombrina e Lamo - Tenute Rubino

Pancarrè, pecorino, semi di finocchio e buccia di limone, poi pomodorini, capperi, acciughe, olive e, naturalmente l’ombrina: sono questi semplicissimi ingredienti a unirsi nel sesto appuntamento con Opera Food, la collezione di videoricette con i vini di Tenute Rubino che, settimana dopo settimana, dà vita e colori ad alcuni piatti della tradizione gastronomica della Puglia, che ha pochi eguali al mondo, in quanto a materie prime e abbinamenti.

In questo nuovo appuntamento i vini di Tenute Rubino fanno ritorno alla Pescaria di Polignano a mare (dopo una prima video ricetta che, se vi è sfuggita, vi invitiamo a recuperare) per ricordarci un’abitudine molto in voga in terra di Puglia: l’accostamento tra i piatti di pesce e i vini rossi. Questo dualismo si sta diffondendo anche oltre i confini di questa magnifica terra grazie a portate succulente o di lunga cottura che ben si sposano con vini rossi moderni e seducenti: provare per credere. Tuttavia, anche senza inviti, siamo sicuri che lo farete ugualmente dando seguito a questa nuova ricetta firmata dallo chef Lucio Mele, il quale, insieme agli altri fondatori di Pescaria, Bartolo L’Abbate e Domingo Iudice, si definisce “pescatore in cucina”. Titolo di cui non si fatica a dubitare: è sufficiente, infatti, un assaggio di uno qualsiasi dei loro piatti (o, nel nostro caso, riproducendolo nella propria cucina con gli ingredienti giusti) per essere trasportati con occhi e papille in quel borgo d’incanto aperto sul mare che è Polignano. In questo occasione l’abbinamento con il Lamo della Linea della Riscoperte ci consente di testare un vivace accostamento tra pesce e vino rosso. Questo si caratterizza per i suoi sentori floreali e speziati. Gentile ma deciso è perfetto per accompagnare gli involtini di Ombrina al pane profumato e pomodorini alla puttanesca in un gioco di richiami in costante equilibrio: i vivaci bocconcini di ombrina invadono il palato senza timori reverenziali, stupendo fin da subito ma, prima che prendano troppo la mano, ecco che arriva un sorso del rosso Lamo, che con la sua struttura e compattezza riequilibra il gioco di richiami che, al successivo assaggio di Ombrina, può ricominciare alla ricerca di nuove suggestioni.

L’abbinamento con il Lamo, inoltre ci consente di scoprire l’ottavianello, una varietà tipica della zona Ostuni e alla base dell’omonima DOC.
Temute Rubino lo coltiva in un single vineyard di 0,60h collocato proprio nel territorio della “città bianca”.

www.pescaria.it

Polignano a Mare
70044, Piazza Aldo Moro 6/8
Tel. +39 080 424 7600

 

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.