News

COME PREPARARSI AL VINITALY

21.02.2015

COME PREPARARSI AL VINITALY

Romina Leopardi è responsabile comunicazione e marketing di Tenute Rubino. Tutte le scelte che riguardano l’immagine aziendale passano attraverso il suo giudizio. La sua voce è quindi la più indicata per raccontare la preparazione del Vinitaly dal punto di vista di un’azienda partecipante.

Per un espositore Vinitaly è un appuntamento cardine del calendario di ogni anno. Parteciparvi significa intervenire agli stati generali del vino in Italia, avere la possibilità quindi di incontrare tutta la filiera per rinsaldare rapporti professionali e di amicizia che in molti casi durano da anni. La fiera ricopre un ruolo di grande importanza nella percezione dei consumatori, per verificarlo basta parlare con i propri amici: anche chi abitualmente non è interessato al mondo del vino conosce la kermesse e vorrebbe avervi accesso.

L’organizzazione della presenza al Vinitaly richiede tempo ed è già in moto da qualche settimana. È un lavoro di squadra che coinvolge gran parte dell’azienda: l’ufficio comunicazione, la proprietà, il commerciale, la produzione, l’amministrazione e ovviamente anche il nostro architetto, Massimo Castiello. Bisogna prenotare gli spazi e capire come strutturarli, produrre i materiali cartacei, curare la logistica delle persone e delle merci, ma soprattutto è fondamentale stabilire gli obiettivi della propria presenza in fiera. Perché Vinitaly è un contenitore talmente grande che, in assenza di un adeguato piano strategico, rischia di spiazzare il partecipante fra tanti stimoli provenienti da tutte le parti.

150.000 visitatori in quattro giorni, un flusso quasi inarrestabile di presentazioni, strette di mano, riunioni e… caviglie che fanno male a fine giornata.
In questa edizione 2015, in programma dal 22 al 25 marzo, Tenute Rubino avrà la solita ubicazione nel padiglione Puglia, G3/10, ma con un nuovo stand, più grande e più confortevole, all’interno del quale saremo orgogliosi di presentare le nostre novità. Nuovi vini e nuovi progetti, come questo blog e come l’enoturismo, le chiavi virtuali e reali per aprirvi le porte della nostra cantina. Verona è lontana ma la voglia di arrivare è già tanta. Lassù, nell’Arena del vino, la Puglia ha imparato a recitare da protagonista e Tenute Rubino sa di avere uno spazio importante fra gli attori.

Romina

No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.