News

ITINERARI PUGLIESI FRA CANTINE E CULTURA – IL NORD BARESE

29.07.2015

ITINERARI PUGLIESI FRA CANTINE E CULTURA – IL NORD BARESELa Puglia è ormai stabilmente una delle mete di viaggio più desiderate dagli italiani, ma non solo. Mare, enogastronomia, ospitalità e cultura creano un mix irresistibile, che spinge i visitatori a tornare e molto spesso, sognare una vita nel tacco d’Italia. Da bravi residenti innamorati di questa terra, proviamo quindi a suggerire i luoghi e le tradizioni da toccare assolutamente con mano nel corso di una vacanza in Puglia, con un occhio privilegiato nei confronti dell’enoturismo, il nostro campo d’azione per eccellenza.

L’aeroporto di Bari Palese è per molti la porta d’ingresso in Puglia, da qui prende il via il nostro itinerario odierno, alla scoperta dei tesori del nord barese. Prima tappa Trani. Città marina di grande interesse per la sua famosa cattedrale posta a guardia del lungomare ed eccellente esempio di architettura romanica, Trani è una tappa da non perdere nel corso di un viaggio in Puglia. Consigliata anche per il suo piacevolissimo Moscato, sulle cui note degustative è possibile trascorrere una piacevole serata nei vicoli del centro storico che soprattutto d’estate pullulano di gente e animazione.

Lasciata Trani è ora di ritirarsi nelle campagne, alla scoperta dei tesori più nascosti di questa terra. Attraverso la rete di aziende che fanno parte del consorzio Puglia Best Wine, è possibile degustare il meglio della produzione vinicola pugliese direttamente in cantina. Una di queste è situata a pochi chilometri da Canosa, si tratta dell’azienda agricola Cefalicchio. Presso la bella struttura potrete visitare la cantina e degustare alcuni dei vitigni più tipici della zona come il Nero di Troiae il Bombino.

Lasciata Tenuta Cefalicchio il nostro itinerario prosegue in direzione Andria, nel cui territorio giace Castel del Monte, patrimonio dell’umanità UNESCO. La sua inconfondibile pianta ottagonale e il misticismo che ne caratterizza l’atmosfera, fanno di Castel del monte un luogo unico al mondo, ricco di fascino e mistero. Visitato il castello di Federico II di Svevia è possibile volgere nuovamente l’attenzione al vino: Castel del Monte è anche una importante DOCG pugliese e una nuova visita in cantina va programmata.

L’itinerario odierno si conclude infatti con una visita con degustazione presso l’azienda del conte Spagnoletti Zeuli, situata a pochi chilometri dal castello. Fra i tanti vini proposti dalla cantina, consigliamo l’assaggio del Castel del monte rosso riserva, vino simbolo della viticultura del nord della Puglia.
Qui si conclude il nostro primo itinerario di viaggio pugliese. A presto per nuove avventure fra vino e cultura, con lo sguardo puntato a Sud.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.